martedì 14 aprile 2015

Ancora un Crollo in una scuola elementare!



Dopo aver speso una marea di soldi le nostre scuole sono ancora un pericolo per i nostri figli! Occorre trovare un sistema per valutare l’immediata responsabilità, e i responsabili una volta individuati vanno puniti seriamente e mandati a casa.
Siamo veramente delusi di come vengono gestite le manutenzioni e dall’ignoranza di chi deve verificare e controllare.
Crediamo che sia arrivato il momento di dire basta a questi crolli, occorre intervenire immediatamente per bloccare e evitare ulteriori feriti/morti innocenti.
La scuola elementare  di Ostuni aveva riaperto le porte il 7 gennaio scorso dopo un periodo di chiusura per lavori di ristrutturazione. Al momento dell'incidente la maestra stava tenendo regolarmente lezione e i bambini della 2E erano seduti nei loro banchi. Improvvisamente sono stati travolti dai calcinacci provocati dal crollo.
Stavamo incollando delle schede di matematica ad un tratto  è venuto tutto giù il soffitto.   I bambini hanno prognosi di 10 e 15 giorni. La maestra ha riportato la frattura del malleolo.
I vigili del fuoco  dopo il sopralluogo evidenziano che si è verificato il distacco di 5 metri quadrati di intonaco, per uno spessore di 3 cm collassato all'improvviso, un peso significativo, venuto giù in maniera uniforme. Un bel blocco, che ha investito i bambini.